ATTENZIONE:
il presente testo non vuole in alcun modo promuovere l’autosomministrazione di farmaci e l’utilizzo da parte degli atleti di principi attivi di natura farmacologica.
Questo testo è da ritenersi puramente informativo e L’autore non si ritiene responsabile di possibili danni alla salute derivanti da un uso inappropriato di farmaci senza la supervisione di un medico.

Incrementare la massa muscolare è sicuramente uno degli aspetti più rilevanti fra gli utenti di una palestra. A cominciare da body builder propriamente detti, ma anche semplici appassionati i fitness e persone che vogliono solo apparire più muscolose, oppure che fanno un lavoro dove è richiesta prestanza fisica, tutti questi soggetti hanno l’esigenza di promuovere l’incremento del volume dei propri muscoli.
Per ottenere questo risultato a volte si utilizzano anche farmaci che incrementano la sintesi proteica nel muscolo e quindi favoriscono la crescita muscolare. Tra questi farmaci quelli maggiormente utilizzati sono gli steroidi anabolizzanti.

Gli steroidi anabolizzanti sono derivati dal testosterone, il principale ormone maschile, e tra i principali effetti di questi farmaci c’è proprio l’incremento del volume dei muscoli.
Questi farmaci oltre a dare questi risultati presentano anche numerosi effetti collaterali per questa ragione vengono utilizzati dagli atleti per un certo periodo, alternato a fasi di non assunzione, questo metodo di utilizzo viene definito ciclo. Con il termine ciclo si intende infatti un periodo di alcune settimane in cui si assumono gli steroidi anabolizzanti, a cui fa seguito una periodo di non assunzione. Ad un ciclo, dopo un adeguato periodo in cui gli steroidi anabolizzanti non sono utilizzati, può fare seguito un nuovo ciclo, procedendo così nel tempo per mesi o anni, a seconda delle esigenze.

Usare steroidi anabolizzanti a cicli ha diversi propositi: innanzitutto, poiché per essere efficaci debbono essere presi per un periodo prolungato, quindi essendo necessaria una assunzione di diverse settimane per ottenere benefici è ovvio che l’uso deve protrarsi nel tempo. Tuttavia essendo anche gli effetti collaterali proporzionali al periodo per cui li si assume ecco che sospendere periodicamente l’assunzione di steroidi serve anche per limitare i problemi che insorgono con il loro utilizzo. Utilizzare quindi gli steroidi anabolizzanti a cicli serve all’atleta per ridurre l’insorgenza degli effetti collaterali e garantire guadagni muscolari e di forza.


Strutturare un ciclo con steroidi anabolizzanti


Come gestire correttamente un ciclo di steroidi anabolizzanti non è semplice in quanto non esistono dei riferimenti scientifici attendibili. Ovviamente essendo vietato l’uso di steroidi anabolizzanti, ciascun utilizzatore tende a tenere segrete le proprie informazioni ed a non divulgare quanto provato ed imparato per non incorrere in sanzioni, quindi esistono pochi documenti attendibili che possono dare indicazioni precise su come utilizzare steroidi anabolizzanti.
Ciascun atleta quindi basa la propria esperienza su valutazioni empiriche e suggerimenti di altri atleti conoscenti più o meno esperti, sperando di ottimizzare i risultati e ridurre i rischi senza avere a disposizione conoscenze scientifiche esaustive. Nonostante la mancanza di dati scientifici le teorie sulla formulazione di un ciclo con steroidi sono numerose e piuttosto varie.


Quali steroidi utilizzare in un ciclo

in genere durante un ciclo con steroidi anabolizzanti vengono associati più prodotti. Generalmente associando più prodotti gli effetti sono più marcati, perché la loro azione si somma ed il metabolismo di diversi anabolizzante risulta più lento rispetto ad uno solo, quindi l’associazione di più steroidi diventa una strategia più efficace. Spesso la scelta è determinata da cosa si reperisce sul mercato, ma quando non si ha questo problema, gli atleti riferiscono di usare androgeni ed anabolizzanti nelle fasi di massa, mentre solo anabolizzanti in quelle di definizione.
Le informazioni a riguardo sono poche, ma si possono assumere dai 2 ai 4 steroidi diversi contemporaneamente in ciascun ciclo.


Durata di un ciclo di steroidi

Un ciclo vcon steroidi anabolizzanti viene seguito per un periodo della durata di alcune settimane. Secondo le poche informazioni che circolano generalmente questo periodo varia tra le 6 e le 12 settimane. Tuttavia alcuni atleti preferiscono arrivare anche a 20 e più settimane senza interrompere, fino ad arrivare a casi estremi nel campo del body building di utilizzatori che fanno uso di steroidi ed altri anabolizzanti per diversi anni senza mai interrompere l’assunzione.
ovviamente la dura di un ciclo di steroidi influenza sia gli effetti in termini di anabolismo muscolare ma anche la maggiore incidenza di effetti collaterali.
Terminato il ciclo con steroidi, i risultati ottenuti, progressivamente si affievoliscono ed il muscolo, così come la forza, tornano verso le condizioni antecedenti al ciclo. Col passare del tempo gli effetti degli steroidi si perdono nel corso dei mesi successivi in cui non si usano steroidi e questa è una delle ragioni per cui alcuni atleti preferiscono usare steroidi tutto l’anno, ovviamente con maggiori rischi per la salute. Quanto del trofismo muscolare guadagnato sotto ciclo rimane a distanza di un certo tempo è ancora poco chiaro e sembra che molto dipenda anche da fattori soggettivi. Alcuni atleti perdono anche completamente gli effetti col passare dei mesi.


Ovviamente anche la dose di steroidi influenza gli effetti in termini di ipertrofia muscolare, ma anche come effetti collaterali.
La dose, cioè il quantitativo di steroidi utilizzato deve essere sufficiente a garantire una adeguata sintesi proteica. I risultati ottenibili dall’uso di anabolizzanti sono proporzionali al quantitativo di steroidi utilizzati. Un quantitativo troppo basso non permette di avere risultati, mentre uno eccessivo accentua gli effetti collaterali senza avere particolari benefici.
Secondo i dati reperibili su internet un ciclo mediamente prevede dai 200 ai 1000 mg alla settimana. Il quantitativo è correlato anche alle precedenti esperienze con anabolizzanti da parte degli atleti: coloro che non hanno mai usato queste sostanze possono avere benefici con pochi milligrammi (200/400) a settimana, queste dosi devono progressivamente aumentare per avere ulteriori guadagni di tessuto muscolare. Body builder professionisti possono arrivare a prenderne anche 5/7 gr a settimana di steroidi.

Riassumendo le informazioni riguardo i cicli con steroidi sono molto variegate e controverse. È possibile trovare anche dati palesemente discordanti. Ovviamente essendo questa pratica illecita ed illegale molti dati in materia sono confusi ed anche contrastanti, inoltre essendo basata su valutazioni empiriche i risultati sono influenzati da variazioni soggettive che portano a riscontri differenti. Infine essendo per molti atleti il segreto del loro successo è difficile che costoro raccontino a pieno quello che è il loro segreto in modo che anche gli altri possano trarne beneficio.

PER APPROFONDIRE L’ARGOMENTO LEGGERE:




a cura di Nicola Sacchi


Servizio di personal training e compilazione programmi di allenamento personalizzati di preparazione atletica e fitness
contatti:3283919042 info@ultimatetraining.it






PERSONAL TRAINER ONLINE

TORNA ALLA SEZIONE ARTICOLI